Home » Sessualità » Coming out

Coming out

Sono un ragazzo di 17 anni, gay.

Sono cresciuto in una famiglia mediamente felice, i miei non mi hanno mai fatto mancare nulla, né dal punto di vista materiale né da quello affettivo.

Sono un ragazzo molto determinato ed impulsivo e forse proprio questa caratteristica mi porta non pochi problemi. Non riesco a far finta di niente, non riesco a tollerare i pregiudizi… ma devo smorzare i miei sentimenti di rabbia perchè nessuno sa della mia omosessualità.

I miei genitori e persino i miei amici considerano l’omosessualità come una malattia o, nella migliore delle ipotesi, come una scelta di vita infelice.

Ma io non mi sento malato né infelice, se non fosse per il fatto che mi costringo a tenere ingabbiati i miei sentimenti, a nascondere me stesso.

Ora basta.

Io voglio essere felice e per esserlo credo che non potrò portare ancora a lungo il peso di questo segreto. Sicuramente il mio coming out porterà imbarazzo e persino discussioni, ma niente potrà essere più doloroso che essere il carceriere di me stesso.

Alla lunga gli “Altri” dovranno accettarmi per quello che sono e dovranno capire che le mie scelte sessuali non condizionano il mio essere amico o figlio.

La maschera che indosso da 17 anni è la sola in grado di deteriorare le mie relazioni, di rendermi infelice…e io ho il diritto di essere semplicemente felice.