Home » Io e gli altri » Fratelli…come sopravvivere

Fratelli…come sopravvivere

Contendersi l’amore di qualcuno non è certo semplice, dunque andare d’accordo con i propri fratelli è bello, ma non cosi’ scontato.

Sicuramente vi volete bene, ma spesso gli incontri diventano scontri, forse perchè antiche gelosie si frappongono tra di voi.

Magari hai anche desiderato un fratellino, ma quando ti sei misurato con il suo esistere in carne ed ossa, con i suoi sconfinamenti e la sua presenza ingombrante ti è forse capitato di desiderare di essere figlio unico.

Eppure il rapporto con tuo fratello rappresenterà uno dei legami più significativi che probabilmente vivrai nella tua vita…crescerai con tuo fratello, imparerai con lui, condividerai gioie e dolori come con nessun altro…

Come fare allora a salvaguardare un rapporto tanto importante e a “sopravvivere”? Perchè avolte, diciamolo, è proprio insopportabile tuo fratello!

Sicuramente stabilire delle regole e avere una buona dose di pazienza ti permetterà di non inasprire i conflitti con lui, ma se vuoi veramente iniziare a vivere bene con in casa tuo fratello devi iniziare ad allenare una parte di te.

E’ importante che tu piano piano acquisisca la capacità di regolare le tue emozioni (e questo ti servirà non solo con tuo fratello, ma con chiunque e per tutta la vita).

Regolare le proprie emozioni vuol dire divenire capaci di prendersi cura di se stessi e dei propri bisogni. Conoscere le proprie emozioni vuol dire capire meglio se stessi, ma anche cosa prova l’altro e, quando capiamo questo, viene più facile rispettarsi.