Home » Sessualità » Sono omosessuale?

Sono omosessuale?

Per fortuna non c’è un test che possa rispondere a questa domanda.

L’omosessualità è una delle tante varianti della sessualità umana, oltre alla bisessualità e all’eterosessualità.

Per poter capire se si è omosessuli la prima domanda da farsi è “perchè penso di essere omosessuale”?

Per qualcosa che senti o perchè non corrispondi al “giusto” modello di sessualità?

Il fatto di non essere “abbastanza maschio” o per niente femminile non ha niente a che fare con l’orientamento sessuale ossia con la risposta alla domanda: “Chi mi attrae”?

Devi partire da questa domanda cercando di mettere da parte paure e condizionamenti.

Cerca di immaginarti con una persona del tuo stesso sesso e cerca di capire quali desideri ed emozioni ti suscita.

Ricordati che non esiste una risposta giusta o sbagliata, ma la tua risposta.

Ma le cose non sono così semplici come sembrano…infatti non è detto che un’attrazione definisca la tua identità sessuale.

Prima di tutto dipende dalla varietà e intensità dell’attrazione ….solo con le ragazze? Solo con i ragazzi? Con tutti e due? In modo uguale o diverso? E tutto questo può variare in diverse fasi della vita (ci sono persone eterosessuali che hanno fatto esperienze omosessuali e viceversa).

Forse sarebbe più giusto chiederti di chi ti innamori… perchè essere omosessuali è un’identità più complessa, che parte dal comprendere la propria preferenza emotiva ed affettiva, oltre che sessuale.

Spesso pensare che si debba essere come la maggioranza, non aiuta a comprendere chi si è e, soprattutto, chi si desidera.

Dunque l’unica risposta alla domanda che ti sei posto è… “va bene comunque io sia” e, detto questo, dovresti riuscire a vivere serenamente e senza paure quello che senti prendendoti tutto il tempo per capire chi desideri.