Chatta con noi

Parla con i nostri esperti. Vedi gli orari >>

i nostri servizi

Scopri i servizi a te dedicati >>

Come si fa l’amore?

Come si fa l’amore?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on twitter

amore

Fare l’amore è la cosa più naturale del mondo. All’inizio ti innamori di qualcuno e ti viene voglia di guardarlo negli occhi, di tenergli la mano, di carezzarlo. Presto cominci a provare desiderio sessuale e allora hai voglia di baciarlo, di accarezzarlo dappertutto e di farti accarezzare sentendo un desiderio sempre più grande di stringerlo forte e di stargli il più vicino possibile. Per avvicinarsi al massimo gli innamorati uniscono i loro corpi attraverso gli organi genitali: il sesso del ragazzo ( pene) penetra quello della ragazza (vagina).

La prima volta che fanno l’amore il pene lacera una sottilissima membrana (imene) presente all’ingresso della vagina. Per alcune ragazze è un po’ doloroso e a volte comporta piccole perdite di sangue, ma il dolore viene presto sostituito dal piacere.

Lo sfregamento del sesso del ragazzo dentro quello della ragazza provoca un calore dolcissimo e molto piacevole, il battito del cuore accelera e il piacere sessuale aumenta fino all’orgasmo.

Quando il ragazzo ha un orgasmo lo sperma schizza fuori dal suo pene (eiaculazione); per la ragazza è meno evidente, ma la sensazione è ugualmente quella di un piacevolissimo calore, che dalla testa arriva ai piedi, riempiendo di gioia ogni particella di sé.

Che cosa non bisogna fare?

Non fare l’amore se non se ne hai voglia e ricorda che puoi cambiare idea anche all’ultimo momento, anche se si è già tutti nudi.

Se decidi di farlo la cosa più importante è non avere fretta e lasciare crescere il desiderio sessuale.

A volte il ragazzo ha così tanta voglia di fare l’amore che penetra troppo in fretta o troppo forte nel sesso dell’innamorata. E’ molto spiacevole per le ragazze.

Più si è  teneri e rispettosi del desiderio proprio e dell’altro  più è bello fare l’amore.